Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Ingresso in Giappone

 

Ingresso in Giappone

Il 28 dicembre 2021, in risposta alla diffusione della variante Omicron del Covid-19, il governo del Giappone ha deciso di prorogare, fino a data da destinarsi, le seguenti misure di sicurezza per l’ingresso nel Paese:

divieto d’ingresso nel Paese per motivi di turismo, da qualsiasi Paese del mondo;divieto di ingresso e rientro per chi proviene da Paesi quali Angola, Botswana, Eswatini, Lesotho, Malawi, Mozambico, Namibia, Sudafrica, Zambia e Zimbabwe, anche se in possesso di un visto valido o di una Residence Card in corso di validità;ingresso consentito per chi proviene da altri paesi ed è in possesso di un visto valido o è possessore di una Residence Card in corso di validità, ma con l'obbligo di attenersi strettamente a rigide misure di controllo e di quarantena stabilite dalle autorità locali;sospensione della procedura di rilascio di tutti i nuovi visti, compresi quelli per motivi di lavoro o di studio.

> Per maggiori dettagli consulta la pagina dedicata di Viaggiaresicuri


1077