Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Settimana della Cucina Italiana in Giappone 2020

Data:

09/11/2020


Settimana della Cucina Italiana in Giappone 2020

Dal 23 al 29 novembre l’Ambasciata d’Italia a Tokyo celebrerà la Settimana della Cucina Italiana in Giappone, rassegna che ha raccolto nel corso degli anni un crescente successo presso un pubblico giapponese da sempre particolarmente interessato alla cultura enogastronomica italiana. La Settimana della Cucina Italiana in Giappone è parte di una più ampia iniziativa globale, la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con le istituzioni, gli enti, le associazioni di categoria e i gruppi privati rappresentanti il mondo dell’agroalimentare italiano e della nostra tradizione culinaria.

Nonostante l’emergenza sanitaria vogliamo continuare ad offrire ad un pubblico giapponese da sempre particolarmente recettivo una vetrina promozionale per le eccellenze enogastronomiche italiane e la cultura della buona tavola, intimamente legate nell’immaginario collettivo all’Italian lifestyle”. Lo ha dichiarato l’Ambasciatore d’Italia Giorgio Starace che ha aggiunto “l’agroalimentare è tra i settori in cui il nostro export ha beneficiato maggiormente dell’entrata in vigore dell’Accordo di Partenariato Economico UE-Giappone (EPA), facendo registrare nel 2019 una straordinaria performance. Alla luce di questi risultati è di fondamentale importanza che il Sistema Italia continui a sostenere, con iniziative come la Settimana della Cucina, tale dinamica positiva per preparare il terreno ad un ulteriore rafforzamento e affermazione del made in Italy in Giappone nella fase post-emergenziale”.

L’iniziativa, giunta alla sua quinta edizione, punta a promuovere la straordinaria ricchezza e varietà della cultura enogastronomica italiana in Giappone valorizzandone al contempo l’inscindibile legame con i territori e le realtà locali, anche a fini turistici. Essa intende inoltre essere una vetrina per la valorizzazione sul mercato locale dei prodotti a denominazione protetta e controllata così come per la promozione delle eccellenze del nostro ricchissimo patrimonio vitivinicolo. Ciò anche nell’ottica di consolidare gli straordinari risultati conseguiti dall’export italiano nel settore agroalimentare in seguito dall’entrata in vigore dell’Accordo di Partenariato Economico tra Unione Europea e Giappone (EPA).

Per il 2020 l’emergenza sanitaria ha imposto di ripensare agli strumenti e alle modalità organizzative degli eventi che animeranno l’iniziativa, privilegiando l’utilizzo di piattaforme online e strumenti digitali. Pertanto, su impulso e coordinamento dell’Ambasciata, è stato definito un ricco calendario di eventi e iniziative, grazie al prezioso contributo di tutti gli attori del Sistema Italia e dei numerosi partner. Tra questi il Consolato Generale a Osaka, gli Uffici ICE ed ENIT a Tokyo, gli Istituti Italiani di Cultura a Tokyo e Osaka, la Camera di Commercio Italiana in Giappone, l’Accademia Italiana della Cucina. Media Partner del 2020 sono Garage Pizza e Dissapore.

Per il 2020 è stata realizzata inoltre la terza edizione del catalogo, quest’anno interamente digitale e interattivo, che racchiude in quattro sezioni tematiche – PRIMA COLAZIONE, RISTORANTI, PIZZERIE E APERITIVO – tutte le informazioni sui 178 ristoranti, bar, pizzerie e locali aderenti alla manifestazione. 178 luoghi che propongono e promuovono il meglio della cucina italiana sull’intero territorio giapponese. Quest’ultimi esibiranno durante la Settimana della Cucina uno sticker identificativo contenente un QR code che, inquadrato con uno smartphone, consentirà di collegarsi direttamente alla pagina ufficiale della Settimana della Cucina, in italiano e in giapponese.

  • Qui è possibile consultare e scaricare il catalogo e acquisire informazioni sull’iniziativa.
  • Per il programma delle varie attività in calendario per la Settimana della Cucina Italiana CLICCA QUI (soggetto ad aggiornamenti).

 

qrcode catalogo 2020


969