Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

VIII GIORNATA DEL DESIGN ITALIANO NEL MONDO

Cartolina-15×10-IDD2024-1024×683

In occasione dell’ottava edizione della Giornata del Design Italiano nel mondo, l’Ambasciata d’Italia a Tokyo è lieta di presentare due eventi di grande rilevanza per gli appassionati di design e cultura. Nel segno del tema di quest’anno “Fabbricare Valore – Inclusività, Innovazione e Sostenibilità” in due eventi si evidenzierà il valore che il design italiano aggiunge alle materie prime e alla capacità tecnica.

 

Il 12 marzo, l’Ambasciatore Benedetti inaugurerà la Casa del Design Italiano, un nuovo spazio all’interno dell’Ambasciata dedicato all’eccellenza del design italiano. Il progetto, curato dall’Architetto Matteo Belfiore e patrocinato dall’Associazione per il Disegno Industriale (ADI), ha riconfigurato degli spazi esistenti in un’ottica polifunzionale, realizzando un ambiente adatto a eventi, riunioni e ricevimento del pubblico impreziosito da arredi italiani di design.  Gli oggetti in esposizione, alcuni dei quali insigniti del prestigioso premio Compasso d’Oro, sono esempi iconici del design industriale italiano, realizzati da Arper, Artemide, Brembo, Cassina, De Longhi, Ducati, Ferrari, Fiandre, Fontanarte, i-mesh, Kartell, laCividina, Lamborghini, Maserati, Molteni, OZ Racing, Piaggio, Pirelli, Poltrona Frau, Quadrifoglio Group, Unifor. (Evento su invito).

 

Il 14 marzo, all’Istituto Italiano di Cultura, Marco Sammicheli, direttore del Museo del Design Italiano e curatore per il settore design, moda e artigianato di Triennale Milano, terrà una conferenza dal titolo “Un’Idea di Oriente: Storie e Rapporti tra il Design Italiano e il Giappone” nella quale esplorerà le influenze reciproche tra le due culture, mettendo in luce le sinergie creative e le sfide comuni. L’evento sarà anche l’occasione per ripercorrere la storia della partecipazione del Giappone alla Triennale di Milano e per lanciare l’edizione del prossimo anno della storica esposizione. Il tema per il 2025 sarà “Inequalities. How to mend the fractures of humanity”. Maggiori informazioni e prenotazioni sul sito dell’Istituto: https://iictokyo.esteri.it/it/gli_eventi/calendario/unidea-di-oriente-storie-e-rapporti-tra-il-design-italiano-e-il-giappone/ .