Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

In occasione della Art Week Tokyo, l’Ambasciatore Benedetti riceve in Residenza un gruppo di collezionisti d’arte

WhatsApp Image 2022-11-05 at 20.26.06

In occasione della Art Week Tokyo in programma dal 3 al 6 novembre, l’Ambasciatore d’Italia in Giappone, Gianluigi Benedetti, ha aperto le porte della Residenza a un selezionato gruppo di 34 collezionisti d’arte italiani e tedeschi coinvolgendo i rappresentanti di MSC Crociere e ITA Airways. La non abituale richiesta da parte di frequentatori europei della Week Art è un primo risultato dell’impegno profuso dall’Ambasciata per restaurare, valorizzare e promuovere la Residenza e la sua straordinaria collezione di arte italiana contemporanea, un patrimonio artistico di altissimo livello che include opere di Fontana, Castellani, Burri, Perilli, D’Orazio, Novelli, Turcato, Santomaso, Maselli, Scialoia, Mastroianni, Brunori, Guerrini e di Giò e Arnaldo Pomodoro. “La Residenza ospita una delle più straordinarie collezioni di opere dell’astrattismo informale italiano e, nell’ottica di una sempre più efficace promozione integrata, il nostro obiettivo è rendere questo straordinario patrimonio artistico fruibile ad un pubblico giapponese e internazionale che mostra un crescente interesse per l’Italia e le sue eccellenze artistico-culturali” ha commentato l’Ambasciatore Benedetti. La presentazione da parte dell’Ambasciatore a questo gruppo di appassionati d’arte dello storico giardino giapponese, dell’iconica architettura degli anni 60 della Residenza e della collezione di arte contemporanea è un punto di partenza per la programmazione di aperture periodiche al pubblico, nell’ambito di una sempre più intensa attività di public diplomacy in Giappone.